Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Referendum sulla Giustizia del 12 Giugno 2022 Esercizio del voto a domicilio

Referendum sulla Giustizia del 12 Giugno 2022
Esercizio del voto a domicilio per elettori affetti da infermità che rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione.

Il Sindaco rende noto che gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio del trasporto pubblico per disabili organizzato dal Comune, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto nella predetta dimora.
Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire al Sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, tra il quarantesimo (ossia Martedì 3 Maggio) ed il ventesimo giorno (ossia Lunedì 23 Maggio) antecedente la data di votazione, una dichiarazione in carta libera attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano, indicandone l’indirizzo completo.
Nel caso sia necessario, l’elettore può essere assistito nel voto da un accompagnatore.

La domanda da compilare è scaricabile cliccando il seguente collegamento:

  • Domanda per voto a domicilio referendum 2022

Alla dichiarazione deve essere allegata copia fotostatica della tessera elettorale nonché un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dalla competente Autorità Sanitaria Locale, in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti, in capo all’elettore, la sussistenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1 dell’art. 1 della Legge n. 46/2009, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data del certificato ovvero la condizione di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tale da impedire all’elettore di recarsi al seggio.

La domanda può essere presentata:

  • con consegna al Protocollo dell’Ente
  • per mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • per pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio Elettorale anche ai seguenti recapiti telefonici:

  • 0823 842648
Allegati:
Scarica questo file (domanda voto a domicilio.doc)domanda voto a domicilio.doc[ ]32 kB