Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Wistleblowing

L’articolo 54bis del Decreto legislativo 30 marzo 2001, n.165, introdotto dalla Legge Anticorruzione n.190/2012 e poi modificato dalla Legge n.179/2017, introduce le “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato”, il cosiddetto whistleblowing.
In particolare, il comma 5 dispone che, in base alle nuove linee guida di ANAC, le procedure per il whistleblowing debbano avere caratteristiche precise. In particolare “prevedono l’utilizzo di modalità anche informatiche e promuovono il ricorso a strumenti di crittografia per garantire la riservatezza dell’identità del segnalante e per il contenuto delle segnalazioni e della relativa documentazione”.

[L’ente] ha aderito al progetto WhistleblowingPA di Transparency International Italia e del Centro Hermes per la Trasparenza e i Diritti Umani e Digitali e ha adottato la piattaforma informatica prevista per adempiere agli obblighi normativi e in quanto ritiene importante dotarsi di uno strumento sicuro per le segnalazioni.

Le caratteristiche di questa modalità di segnalazione sono le seguenti:

  • la segnalazione viene fatta attraverso la compilazione di un questionario e può essere inviata in forma anonima. Se anonima, sarà presa in carico solo se adeguatamente circostanziata;
  • la segnalazione viene ricevuta dal Responsabile per la Prevenzione della Corruzione (RPC) e da lui gestita mantenendo il dovere di confidenzialità nei confronti del segnalante;
  • nel momento dell’invio della segnalazione, il segnalante riceve un codice numerico di 16 cifre che deve conservare per poter accedere nuovamente alla segnalazione, verificare la risposta dell’RPC e dialogare rispondendo a richieste di chiarimenti o approfondimenti;
  • la segnalazione può essere fatta da qualsiasi dispositivo digitale (pc, tablet, smartphone) sia dall’interno dell’ente che dal suo esterno. La tutela dell’anonimato è garantita in ogni circostanza.

Le segnalazioni possono essere inviate all’indirizzo web https://comunecurti.whistleblowing.it/.

Invia una segnalazione

Elenco siti tematici

Elenco siti tematici in accordo con quanto previsto dall'Art. 54 del Dlgs 7 marzo 2005 n. 82 “Codice Amministrazione Digitale". I siti indicati offrono un repertorio di fonti per orientarsi tra i link dei siti Web della Pubblica Amministrazione italiana. Il repertorio, costantemente aggiornato dagli Enti di riferimento, rinvia a indirizzi ufficiali e sicuri e a banche dati in cui è possibile ricercare link di interesse specifico.

URP

Comune di Curti - Via Piave,  - 81040 Curti (CE) - Tel: 0823842648- Fax: 0823799440 - P.IVA:80005190618

Posta elettronica certificata : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
 

Privacy

PRIVACY POLICY

Informativa ai sensi del Regolamento UE 2016/679

I dati personali forniti in relazione all’uso del presente portale (https://www.comune.curti.ce.it) e dei relativi servizi (di seguito i “Servizi”) sono trattati in conformità al Regolamento UE 2016/679 (d'ora in poi GDPR).

Ai sensi degli artt. 13 e 14 del GDPR, comunichiamo le seguenti informazioni rispetto al trattamento dei dati personali precisando che la presente informativa è resa solo per il Portale e non anche per altri siti internet eventualmente consultati tramite link.

Gli utenti/visitatori dovranno leggere attentamente la presente Privacy Policy prima di inoltrare qualsiasi tipo di informazione personale e/o compilare qualunque modulo elettronico presente sul portale stesso.

  1. Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo portale acquisiscono, nel normale esercizio, alcuni dati personali che vengono poi trasmessi implicitamente nell’uso dei protocolli di comunicazione Internet. 
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. 
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del portale e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. 
I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici a danni del portale.

  1. Dati forniti volontariamente dagli utenti

Qualora gli utenti/visitatori, collegandosi a questo portale, inviino propri dati personali per accedere a determinati servizi, ovvero per effettuare richieste in posta elettronica, ciò comporta l’acquisizione da parte del Titolare dell’indirizzo del mittente e/o di altri eventuali dati personali che verranno trattati esclusivamente per rispondere alla richiesta, ovvero per la fornitura del servizio.

  1. Cookies

Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né vengono utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L’uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell’utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del portale. I c.d. cookies di sessione utilizzati in questo portale evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l’acquisizione di dati personali identificativi dell’utente. 
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al portale e/o per mantenere le preferenze dell'utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il portale. 
Per maggiori informazioni sui cookies è possibile consultare l'Informativa Completa sui cookie (Cookie Policy) al seguenti link: Policy cookie

  1. Finalità del trattamento

I dati personali forniti potranno essere trattati, direttamente e/o tramite terzi, unicamente per le finalità strettamente connesse e necessarie alla fruizione del Portale e dei Servizi richiesti nonché allo svolgimento di tutte le attività conseguenti.

  1. Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati, improntato alla massima riservatezza e sicurezza nel rispetto della normativa sopra richiamata, dei regolamenti e della normativa comunitaria, avverrà con strumenti manuali, elettronici o comunque automatizzati.

  1. Comunicazione e diffusione dei dati

I dati potranno essere comunicati, nel rispetto della normativa vigente, al personale dell'Ente, a collaboratori autonomi, a professionisti, a consulenti incaricati dall'Ente al fine di svolgere servizi di varia natura, quali a titolo esemplificativo, la manutenzione e l’assistenza del Portale e dei relativi Servizi. I dati personali non sono soggetti a diffusione.

  1. Diritti dell’interessato

Ai sensi e per gli effetti di cui al GDPR sono riconosciuti, in qualità di Interessato, i seguenti diritti, che potrà esercitare nei confronti del Titolare del trattamento:

    1. diritto di ottenere dal Titolare del trattamento la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che riguardano l'interessato e, in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle informazioni previste dall'art. 15 del GDPR e, in particolare, a quelle relative alle finalità del trattamento, alle categorie di dati personali in questione, ai destinatari o categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, al periodo di conservazione, etc.;
    2. diritto di ottenere, laddove inesatti, la rettifica dei dati personali che riguardano l'interessato, nonché l'integrazione degli stessi laddove ritenuti incompleti, sempre in relazione alle finalità del trattamento (art. 16);
    3. diritto di cancellazione dei dati ("diritto all'oblio"), laddove ricorra una delle fattispecie di cui all'art. 17;
    4. diritto di limitazione del trattamento, nei casi previsti dall'art. 18;
    5. diritto di portabilità dei dati, ai sensi dell'art. 20;
    6. diritto di opposizione al trattamento, ai sensi e nei limiti di cui all'art. 21;
    7. diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento laddove prestato (art.7).


Si ricorda, infine, che l'interessato ha il diritto di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei dati personali o ad altra Autorità di controllo ai sensi dell'art. 13, par. 2, lettera d) del GDPR. 
Le richieste vanno inoltrate al Titolare del trattamento di cui al punto 8).

  1. Titolare e responsabile del trattamento

Comune di Curti - Via Piave - 81040 Curti (CE) - Tel: 0823842648- Fax: 0823799440 - P.IVA: 00454800616 - C.FISC. 80005190618 - PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Versione precedente Privacy Policy

Policy cookie